11 giu 2012

Be Here Now - Andy Whitfield ♥

Oggi voglio riportarvi l'articolo che ho appena letto sul sito comingsoon.it . Articolo molto toccante per chi, come me, ha conosciuto Andy Whitfield. Io ho imparato ad amarlo in Spartacus - Blood and Sand e quando seppi della sua malattia e poi della sua morte, mi lasciò una malinconia e una tristezza infinita che ancora oggi, quando ci penso, mi condiziona l'umore. Da quanto ho appreso dall'articolo, lui e la moglie Vashti decisero di girare un documentario che raccontasse la sua storia con l'intezione di trattare non tanto il tema del cancro ma di fornire una lezione di vita: vivere il presente, carpe diem, godersi ogni momento. Bene, ora hanno bisogno di fondi per completare quest'opera e sebbene io personalmente non possa contribuire, spero che un post piccolo piccolo sul mio blog piccolo piccolo possa aiutare a diffondere la notizia. Come sempre, Priscilla.

"Immagini strazianti ma necessarie quelle che accompagnano il documentario Be Here Now, nel quale la compianta star di Spartacus Andy Whitfield racconta la sua battaglia con il linfoma non-Hodgkin. Un progetto che ora ha bisogno dell’aiuto dei fan per essere completato.
Whitfield è scomparso lo scorso settembre all’età di 37 anni, appena 18 mesi dopo la prima diagnosi. Aspetto ancora più devastante, l’attore stava per cominciare le riprese della seconda stagione di Spartacus quando scoprì che la terribile malattia dalla quale pensava di stare guarendo era tornata in modo più aggressivo di prima, quando gli furono date pochissime possibilità di sopravvivere. Con la stessa stoffa del guerriero che lo contraddistingueva, Whitfield e la moglie Vashti stavano collaborando con alcuni registi - guidati da Lilibet Foster - a un documentario sulla sua storia, e sul come ha esplorato diverse cure mediche e alternative in Australia, Nuova Zelanda e India pur di farcela.
Ora, i curatori del progetto - di cui vi mostriamo qui in basso un lungo estratto - hanno bisogno di pochi altri fondi per completare le ultime modifiche al girato. Chiedono quindi ai fan di Whitfield di fare delle donazioni tramite Kickstarter. “Be Here Now trascende il tema del cancro e diventa una lezione universale sul vivere senza timori, cercando di realizzare i propri sogni, abbracciare ogni istante e vivere nel presente”, si legge nel comunicato pubblicato nella pagina di Kickstarter."


07 giu 2012

News: EsSenCe anD TeLefiLm

Buongiorno stelline luccicanti in una notte estiva... *O*

Oggi volevo chiacchierare un po'... vi siete accorte dei nuovi colour & go di Essence che, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbero uscire ad Agosto? Le foto potete vederle qui , su Facebook. 









Promettono 44 nuove tonalità + 6 della linea nude glam , un nuovo pennello professionale in nylon, brillantezza effetto gel, asciugatura più veloce e ovviamente nuovo packaging.

Allora... il packaging mi piace. I colori idem, il pennello pure e l'effetto gel lo adoro... cosa vogliamo di più dalla vita? LA FORMULAZIONE , dannazione! ahahhahaha Sapete quanto il mio sia un rapporto amore/odio con questi smaltini. Mi piacciono tantissimo, offrono gli stessi colori di kiko (ora più che mai) ad un prezzo nettamente inferiore ma nella migliore delle ipotesi si scheggiano dopo 24 ore dall'applicazione.
Io, ora, non vorrei pensare che questa fosse una manovra economica. Voglio essere fiduciosa e sperare che non sia cambiato solo l'involucro... insomma, per quanto sia carino me ne faccio ben poco ù_ù .

Detto ciò, passiamo ai telefilm.

Nelle ultime settimane ho visto le due stagioni di Game of Thrones... mamma mia ragazze! SPETTACOLARE! Credo e ne sono fermamente convinta ormai, che sia balzato di diritto in cima alla classifica dei miei telefilm preferiti (a pari merito con Spartacus - Blood and Sand of course ♥). Ogni puntata dura circa 55 minuti e non mi era mai capitato di non rendermi conto che l'ora passasse. Arrivare alla fine dell'episodio ed esclamare: "No! Già è finito! :O" è indice del fatto che la storia appassiona e non annoia per niente. E' tratto da una saga letteraria di genere fantasy medievale Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin e ho letto che gli ideatori della serie (David Benioff e D. B. Weiss) sono un po' preoccupati per il gran numero di personaggi e di vicende intrecciate che potrebbe confondere noi telespettatori nella prossima stagione. Ma confido nel fatto che riescano a trovare una soluzione, fino ad ora sono stati bravissimi! Per chi l'avesse visto, inutile dire che il miei preferiti sono "il folletto" (Peter Dinklage) e Jon Snow (Kit Harington) ; i vostri? La terza stagione è prevista negli USA per Aprile 2013, purtroppo!

Intanto sono ricominciati Teen Wolf e Pretty Little Liars.
Ho avuto modo di vedere solo PLL e sono rimasta delusissima. La prima puntata non mi è piaciuta per niente. Ashley Benson (Hanna) non sa più recitare... ma è mai possibile? E comunque vabbè è proprio la storia che ormai non regge più. Sono tre stagioni che portano avanti questa ricerca di A che personalmente mi ha alquanto scocciata. Ovviamente continuerò a vederlo per gli outfits delle protagoniste, mi piacciono così tanto!!!! *O*

Ora vi lascio, ho parlato troppo e rischierei di annoiarvi!
Baci baci - Priscilla -

01 giu 2012

FLuo: j'aDoRe!

Salve ragazze!

Ieri tornando dall'università sono passata in un negozio che vende trucchi, smalti e accessori vari a poco prezzo e non ho saputo resistere alla tentazione di prendere due smaltini fluo *O* verde e arancione... li adoro! Da tantissimo tempo cercavo un verde acido e infatti ho deciso che appena riesco a passare da kiko provo il 297 o il 268... intanto mi accontento di questo :) L'ho pagato solo 0.80€ per cui so che la resa non è il massimo e che durerà pochissimo senza scheggiarsi.



L' accent nail non era voluto ma ieri ho provato gli smalti e quando poi stamattina ho deciso di mettere il verde su tutte le unghie ho lasciato l'arancio... l'accostamento non è male, vero?

Ho fatto anche un' esperimento. Leggendo un po' in giro sul web e vedendo qualche video tutorial su youtube, qualcuna consigliava che per questi colori fluo poco coprenti si poteva mettere come base il bianco ... mmm... bhè l'idea mi piaceva tantissimo ma in pratica l'ho trovata poco efficiente. Certo, il colore rimane appena appena più luminoso ma il bianco sotto si nota per cui l'effetto non è naturale e comunque stiamo sempre stendendo due strati di smalto e bisogna aspettarsi tutte le conseguenze -.-'' . L' asciugatura è lenta e personalmente, ogni volta che faccio queste cose, il secondo strato tira via il primo mentre lo applico (ma a voi succede? come si risolve? ...questa cosa non mi permette nemmeno di azzardare con qualche nail art un po' più particolare uff!) Quindi, in conclusione, preferisco il buon vecchio metodo :D

Fatemi sapere che ne pensate
baci baci -Priscilla-